venerdì 27 novembre 2015

I nomi delle renne di Babbo Natale e la loro leggenda Sulle ali della ...


I nomi delle renne di Babbo Natale e la loro leggenda

Sulle ali della fantasia, portati da una leggende di Natale, scopriamo i nove aiutanti di Santa Claus


I nomi delle renne di Babbo Natale e la loro leggenda

Tutti i bambini amano moltissimo ascoltare fiabe, storie e leggende. La loro fantasia si accende e si apre un mondo fantastico di immaginazione e gioco.


Nel periodo di Natale possiamo raccontare loro la leggenda delle renne di Babbo Natale e dei loro nomi. Queste magiche renne sono volanti e trainano la slitta di Santa Claus su per il cielo, per trasportarlo velocemente a portare i regali a tutti i bambini del mondo. 

Questi simpatici animali, preziosi aiutanti del buon vecchio dalla barba bianca, sono in tutto 9 e ognuna di loro ha un nome molto particolare che deriva da una curiosa storia.  


Dasher: la storia la descrive come una renna coraggiosa e singolare, perché nata con lunghi denti da castoro, che ama limare con tante carote;

Dancer (anche Dazzle): è la renna ballerina del gruppo, tanto che i suoi zoccoli sono diventanti negli anni delle scarpe da ballerina rosa;

Prancer: la renna timida del branco, è stata salvata dallo stesso Babbo Natale mentre si nascondeva impaurita dietro un cespuglio;

Vixen e Dixen (anche Blixen): sono le prime due renne che Santa Claus decise di adottare e di portare con sé nella notte più magica dell’anno. La loro peculiarità è un manto totalmente dorato;

Comet: la più veloce fra tutte, il suo nome proviene dalla striatura che appare in cielo durante il suo passaggio, proprio come la coda di una cometa;

Cupid: una renna docile e dal pelo lunghissimo, è conosciuta per la sua capacità di portare amore al suo passaggio. E, proprio come Cupido, può far innamorare grandi e piccini;

Donner: la renna urlatrice, pian piano diventata cantante. Babbo Natale pare l’abbia scoperta per caso nel bosco, sentendola canticchiare felice tra una brucata e l’altra;

Rudolph: non presente nel racconto originale, Rudolph è l’ultimo degli acquisti di Santa Claus. Il suo naso è grande e rosso, si illumina come una lampadina e, anziché vivere in Lapponia con le sue compagne di lavoro, la renna ama trascorrere il resto dell’anno a esplorare il Polo Nord. 

Fonte:web


Nessun commento: