mercoledì 30 agosto 2017

Come mantenere a lungo l'abbronzatura?

Se abbronzarsi è un processo graduale e piuttosto lento, perdere l'abbronzatura è, al contrario, un qualcosa di molto veloce, ma mantenerla anche dopo la fine delle vacanze e il ritorno alla routine quotidiana è possibile. Quello che occorre è utilizzare dei prodotti non particolarmente aggressivi per la pelle e seguire uno specifico programma alimentare, con un abbondante apporto di frutta e verdura.


Come suggerito per evitare le scottature, è importante prendersi cura della pelle anche per mantenere l'abbronzatura. In primo luogo sono da preferirsi la doccia al bagno, i saponi e i detergenti vegetali a quelli ricchi di profumi, l'acqua tiepida a quella calda, poi è bene idratare costantemente la pelle di viso e corpo con creme a base di burro di karitè che grazie alle sue vitamine e sostanze nutritive dalle proprietà rigeneranti, svolge una doppia funzione, di idratazione e protezione al tempo stesso.


Per quanto riguarda l'alimentazione è sicuramente importante assumere abbondanti quantità di liquidi, vale a dire principalmente acqua minerale e privilegiare poi l'assunzione di cibi dai poteri antiossidanti. Ecco quindi che il consiglio è quello di prevedere una gran quantità di pesche, albicocche, carote, meloni, pomodori e zucche nei propri pasti, così da ricevere un buon apporto di betacarotene, la sostanza che stimola la produzione di melanina. A questi si aggiungano gli spinaci e i kiwi, la cui notevole quantità di clorofilla maschera il colore del betacarotene. Questi cibi elencati finora sono ricchi di vitamina C, la quale è utile alla produzione di collagene ed insieme agli Omega 3 (contenuti soprattutto nel pesce e nella frutta secca), garantisce di mantenere la pelle elastica ed idratata.

In ultimo, un consiglio generale circa la frutta, ma soprattutto la verdura, è quella di assumerla a crudo, prestando attenzione alla pulizia, o al massimo cuocerla al vapore per non alterare le proprietà nutrizionali.

sabato 26 agosto 2017

Perché nelle conchiglie si sente il rumore del mare?

Accostando l'orecchio ad una conchiglia dalla cavità profonda sembra di udire il rumore del mare, ma come è possibile questo fenomeno?


Si tratta in realtà di un'illusione acustica che si verifica anche con altri oggetti aventi una forma simile alla conchiglia, come una tazza o semplicemente una mano leggermente chiusa, che una volta appoggiata all'orecchio fa da cassa di risonanza ed emette un suono molto simile a quello delle onde del mare.



Nello specifico i rumori dell'ambiente circostante riescono a far vibrare l'aria presente all'interno della conchiglia, poi il guscio costituito da carbonato di calcio funziona come una cassa armonica (la stessa che si trova negli strumenti musicali) e lascia rimbalzare le onde sonore più volte, amplificando l'intensità del rumore, che altrimenti sarebbe impercettibile.


L’effetto amplificante è paragonabile al fenomeno della risonanza di Helmholtz, lo scienziato che per primo studiò il meccanismo di risonanza dell'aria nei corpi cavi, che oggi trova applicazione in acustica architettonica, nei motori a combustione interna, nei subwoofer e in alcuni strumenti musicali come il flauto di Pan, l'handpan e l'ocarina.




Fonte:http://www.paginainizio.com/

mercoledì 16 agosto 2017

Scegli una piuma, Poi leggi cosa dice sulla tua personalità .

I colori possono rivelare tantissimo circa la nostra personalità. Uno psicologo ritiene che la scelta tra una di queste sei piume disegnate, può rivelare tanto sulla personalità. Per scoprire alcuni dei lati nascosti della vostra personalità, vi basterà osservare attentamente le sei piume. Concentratevi sul loro colore e sulla loro forma e scegliete quella che rappresenta in modo migliore la vostra personalità. Non vi resta che leggere cosa rappresenta la piuma che avete scelto. 

1. Piuma: Sei una persona molto fantasiosa. Vorresti migliorare te stesso, anche perché spesso il tuo carattere molto forte ti porta a fare degli errori. Al di fuori, spesso appari come un prepotente, anche se non lo sei. Sei un perfezionista e non ami lasciare a metà le cose che decidi di iniziare.

2. Piuma: Sei una persona che ovunque va si sente a casa. Ti piace apprendere, imparare e lo fai spesso in maniera veloce e senza troppi impedimenti. Hai un buon cervello. Ami sfidare il mondo perché puoi sempre contare sull’affetto delle persone che ti amano incondizionatamente. 

3. Piuma: Sei una persona intraprendente. Non ami l’inattività, per questo provi sempre ad organizzare le cose che vuoi fare. Non sei il tipo che ha solo un interesse, ma cerchi comunque di dedicare il giusto tempo a tutto. Con lo spirito giusto, riuscirai a raggiungere tutti gli obiettivi.

4. Piuma: Sei un amante dell’armonia. Odi vedere gli altri stare male, per questo, quando puoi, fai di tutto per aiutarli. Ti piace circondarti da persone che ti amano e che hanno interessi e visioni della vita simili alla tua. Devi poterti sentire sempre a casa con le persone che reputi “amiche”. 

5. Piuma: Sei estremamente creativo e artistico, anche se spesso non hai fiducia nelle tue potenzialità. A volte, rifiuti di metterti in gioco perché temi di fallire. Con un po’ di autostima in più, potrai conquistare il mondo. il genio non ti manca! Prova a crederci solo un pochino di più. 

6. Piuma: Sei una persona con un forte senso di indipendenza. Non ami dipendere da familiari o amici. Vuoi ringraziare solo te stesso per ogni risultato raggiunto. Ma non essere così scontroso! È giusto condividere i propri successi con le persone che ci amano sinceramente. La solitudine non ha mai fatto bene a nessuno.


giovedì 27 luglio 2017

8 esercizi che potete fare davanti alla scrivania – fantastici per chi non ha tempo per la palestra



Sappiamo tutti che condurre una vita sedentaria non fa bene alla salute. Tuttavia, per la maggior parte di noi, è difficile evitare di stare seduti dietro a una scrivania. Anche se ci alziamo e ci sgranchiamo le gambe per un minuto o due, non c’è molto che possiamo fare… o così pensiamo.
In realtà non c’è bisogno di andare in palestra per allenare i muscoli. Esistono alcuni esercizi che potete fare proprio rimanendo seduti davanti alla scrivania. Tutto ciò di cui avete bisogno è un po’ di motivazione e una sedia! Ecco 8 esercizi che potete provare la prossima volta che avrete un paio di minuti liberi in ufficio.
1. Dip con sedia – 3 serie da 10 ripetizioni
Incroyable

Sedetevi sul bordo della sedia con le braccia sui fianchi e le mani sul bordo. Spostate il corpo in avanti, piegando gli avambracci. Contate fino a 5, poi ritornate con il corpo alla posizione iniziale. Questo esercizio agisce sulle spalle e sui tricipiti.
2. Movimenti circolari con le braccia – da ripetere 2-3 volte
Incroyable

Alzate le braccia all’altezza delle spalle, formando una T. Cercate di unire le scapole, tenendo i palmi delle mani rivolti verso il basso, ed effettuate 20 movimenti circolari in avanti. Ora, con i palmi e i pollici rivolti verso l’alto, effettuate 20 movimenti circolari all’indietro. Questo esercizio influisce sulle spalle e migliora la postura
3. Allungamento gambe – 3 serie da 10 per ogni gamba
Incroyable


Sedetevi sul bordo della sedia con le braccia lungo i fianchi, ora allungate la gamba destra tenendo il piede destro flesso. Alzate la gamba il più possibile senza incurvare la schiena. Quando abbassate la gamba, solo il tallone deve toccare il pavimento – questo per lavorare sui muscoli degli stinchi e delle caviglie. Ripetete l’esercizio utilizzando l’altra gamba. L’esercizio allena i fianchi e le cosce.
4. Twist obliqui – 3 serie da 10 ripetizioni
Incroyable

Sedetevi verso il bordo della sedia con le mani dietro la testa. Spingete il gomito destro in avanti e torcete il dorso in modo che il gomito arrivi a toccare il ginocchio destro. Questo esercizio funziona sugli obliqui e sul torso.
5. Flessioni sulla sedia – 3 serie da 10 ripetizioni
Incroyable

Sedetevi sulla sedia e assicuratevi che i piedi tocchino bene il pavimento. Ora mettete le mani sui braccioli della sedia. Spostate la pressione sulle mani per riuscire a sollevare i fianchi e il fondoschiena dalla sedia. Assicuratevi che la testa e il bacino siano ben allineati per permettere alla spina dorsale di allungarsi verso il basso e creare uno spazio tra ogni vertebra. Ripetete l’esercizio spingendovi verso il basso e verso l’alto. Questo esercizio funziona sui tricipiti e reca sollievo alla spina dorsale.
6. Ginocchia contro il petto – 5 ripetizioni per gamba
Incroyable

Sedetevi con le spalle rivolte verso il basso e il petto verso l’alto, sulla metà anteriore della sedia. Mettete le mani sui lati della sedia e spingetevi leggermente all’indietro. Portate il ginocchio destro verso il petto, contraendo al tempo stesso gli addominali. Mentre abbassate la gamba destra, sollevate quella sinistra. Ripetete l’esercizio, alternando le gambe. Se volete fare di più, provate a sollevare entrambe le ginocchia allo stesso tempo. L’esercizio funziona sui pettorali.
7. Chair slide – 10 ripetizioni
Incroyable

Questo esercizio è più semplice se avete una sedia con le rotelle. Sedetevi e allungate entrambe le gambe, con le dita dei piedi rivolte verso l’alto e i talloni a terra. Premete i talloni sul pavimento e cercate di portare la sedia in avanti, piegando le ginocchia. Allungate le gambe ritornando alla posizione iniziale e ripetete l’esercizio. Se non avete una sedia con le rotelle, allora mettete un asciugamano sotto i talloni (oppure indossate i calzini) e spingetelo verso di voi. Allungate le gambe e poi ripetete il movimento. Questo esercizio funziona sulla parte anteriore delle cosce.
8. Pressioni toraciche – ripetete più volte possibile
Incroyable

Iniziate col formare una L con ogni braccio, assicurandovi di tenere gli avambracci in posizione parallela al pavimento e la parte inferiore delle braccia in posizione perpendicolare. Unite le braccia davanti al viso, premetele l’una contro l’altra e sollevatela di 2,5 cm, contraendo al tempo stesso il petto. Riportate le braccia alla posizione iniziale, cercando di unire le scapole. Ripetete l’esercizio. Funziona sui pettorali.
Ora è arrivato il vostro turno: provate questi esercizi e fateci sapere che cosa ne pensate. Non esitate a condividere l’articolo con amici e parenti!

Fonte:http://incredibile.guru/8-esercizi-che-potete-fare-davanti-alla-scrivania-fantastici-per-chi-non-ha-tempo-per-la-palestra/

martedì 25 luglio 2017

TORTA FERRERO ROCHER


Per il Pan di Spagna:6 uova,150 grammi di zucchero,150 grammi di farina


Per il ripieno:300 grammi di Nutella,200 ml di panna da cucina,120 grammi di nocciole tritate,70 grammi di wafer sbriciolati


Copertura:glassa al cioccolato (potete comperare la confezione che vendono nei supermercati da preparare al momento)

nocciole intere gocce di cioccolato

Nutella bianca (o simile)


Procedimento:Montiamo le sei uova insieme allo zucchero affinchè il composto diventa chiaro, spumoso e soffice, uniamo successivamente la farina, poco alla volta aiutandoci con un setaccio. Mescoliamo con un cucchiaio di legno dall’alto verso il basso per non far smontare le uova, imburriamo e infariniamo una tortiera, versiamo l’impasto dentro la teglia e cuociamo a 180* per circa 30 minuti.


Mescoliamo in una ciotola Nutella e panna da cucina, aggiungiamo le nocciole, wafer e liquore.Togliamo la torta dal forno e tagliamo il Pan di Spagna in due parti, bagniamo la superficie con qualche cucchiaio di latte, farciamo la prima metà con la crema. Prepariamo la glassa al cioccolato e versiamola sopra, prima che indurisca decoriamo con le nocciole, gocce di cioccolato e qualche sprazzo di nutella bianca, lasciamo riposare in frigo prima di servirla.


Fonte:web