lunedì 30 aprile 2018

15 usi del burrocacao che forse non conoscete

15 usi del burrocacao che forse non conoscete

Grazie alla sua consistenza oleosa, il balsamo per labbra è utile in molte occasioni diverse nelle quali abbiamo bisogno di lubrificare un oggetto, come le chiusure lampo o le viti, e non abbiamo un altro prodotto adatto

Il burrocacao è un prodotto cosmetico che serve a proteggere la pelle delicata delle labbra dalle sostanze aggressive presenti nell’ambiente.

Questo prodotto aiuta le labbra a conservare la loro idratazione naturale, riduce la presenza delle cellule morte e crea una barriera protettiva contro i radicali liberi e i raggi del sole.

Nonostante ciò, oltre ad essere utile per questo scopo, grazie alla sua composizione, alla sua consistenza e alle sue proprietà, il burrocacao ha una vasta gamma di utilizzi alternativi.

Poiché sappiamo bene che sono in pochi a conoscerli, nel nostro articolo di oggi vogliamo condividere i 15 migliori usi del burrocacao, in modo che possiate sfruttarlo al massimo.

Non perdetevelo!

Usi alternativi del burrocacao


1. Dona sollievo dalle ferite e dalle punture di insetto



Grazie alle sue proprietà idratanti e lenitive, il balsamo per labbra è utile per donare sollievo da piccoli tagli o ferite superficiali della pelle.

Applicando un po’ di burrocacao, riuscirete a ridurre l’irritazione e la sensazione di prurito e ad accelerare il processo di rigenerazione cellulare.

È ottimo anche per alleviare il fastidio causato dalle punture di zanzara e di altri insetti.


2. Aiuta a proteggere il viso dal sole

L’effetto protettivo di questo prodotto non è utile solo per le labbra, ma anche per il resto del viso.

Anche se non ha un fattore di protezione solare alto quanto quella delle creme, può essere usato in caso di emergenza.

Nonostante ciò, evitate sempre di applicarlo sulla zona degli occhi, poiché potrebbe irritarli.


3. Copre i graffi sugli oggetti di cuoio


Strofinando un po’ di stick per labbra sugli oggetti in cuoio, riuscirete a nascondere i graffi che ne rovinano l’aspetto.

Potete usarlo su scarpe, borse, cinture, mobili e qualsiasi altro articolo che inizia ad avere un aspetto opaco e usurato.


4. Utile per accendere un fuoco

Se non riuscite ad accendere un fuoco, ma avete un po’ di burrocacao, applicatelo su un batuffolo di cotone e accendetelo.

Vedrete che brucerà all’istante e vi aiuterà a conservare la fiamma più a lungo di un semplice fiammifero.


5. Creare una candela

Mettendo un bastoncino di legno o un pezzetto di corda all’interno de burrocacao, otterrete una candela da usare in caso di emergenza.


6. Lubrificante

Dato che ha una composizione oleosa, questo prodotto è molto utile per lubrificare chiusure lampo, viti e altri oggetti metallici che si incastrano con facilità.

7. Contenitore

Il contenitore vuoto del burrocacao può essere utilizzato per contenere altre sostanze dalla consistenza densa, come il dentifricio, il sapone, la cera o la vasellina.

8. Per i capelli ricci

Un po’ di balsamo per labbra sul pettine è utile per prevenire il fastidioso effetto crespo dei capelli ricci.

Quando vi trovate in un ambiente molto umido, strofinatene un po’ sul pettine per mantenere i capelli in ordine più a lungo.

9. Nascondiglio segreto

Il contenitore vuoto dello stick per le labbra è il luogo perfetto in cui nascondere soldi o qualsiasi altro oggetto di valore.

10. Prevenire le vesciche

Il materiale di alcune calzature può essere aggressivo sulla pelle e far comparire dolorose e fastidiose vesciche.

Se vi succede spesso, prendete un po’ di burrocacao e strofinatelo due o tre volte sulla zona interessata.

11. Migliora il make-up

Grazie alla sua composizione cremosa, questo prodotto è perfetto per dare al make-up un finish più professionale.

Prendete una piccola quantità di burrocacao, mescolatelo con gli ombretti o con il fard e poi applicateli.

Lo adorerete!

12. Sopracciglia perfette

A volte i peletti delle sopracciglia sono un po’ ribelli e appaiono spettinati, anche se usiamo i pettinini appositi.

Per mantenerli al loro posto e ottenere l’effetto che desiderate, potete applicare una piccola quantità di burrocacao per fissarli.

13. Correggere errori di make-up

Quando ci trucchiamo, è normale sporcare alcune zone del viso che, invece, dovrebbero restare del loro colore naturale.

Per non dover levare tutto il trucco che avete già fatto, potete strofinare un po’ di burrocacao, avvolgervi un tovagliolo intorno al dito e correggere l’errore.

14. Fa durare più a lungo il profumo

Applicando un po’ di balsamo per labbra sulle parti del corpo in cui volete spruzzare il vostro profumo, riuscirete a far durare più a lungo l’aroma.


15. Ammorbidire le cuticole

Se state facendo la manicure e non avete un prodotto adatto per ammorbidire le cuticole, vi consigliamo di strofinarvi un po’ di stick protettivo per labbra e lasciarlo agire per un paio di minuti.Questo prodotto non aiuta solo ad ammorbidirle, ma anche a idratarle.
Siete pronti per sfruttare al massimo questo prodotto di bellezza? Ora che sapete quanto può essere utile, siamo sicuri che non dimenticherete quanto possa facilitarvi la vita.

Fonte:https://viverepiusani.it/usi-burrocacao-non-conoscete/





venerdì 20 aprile 2018

Tiramisù alle Fragole


Tiramisù alle Fragole

Ingredienti per 4 persone:Fragole,Succo di Limone.Panna da Montare,Zucchero,Biscotti Pavesini.

Preparazione:Pulire le fragole con cura e lasciarle a macerare per circa un'ora nel succo limone.

Mettere il tutto nel frullatore fino ad ottenere una 'crema di fragole'.

Montare la panna aggiungendo alla fine un po' di zucchero (secondo i gusti).

Inzuppare bene i pavesini nella crema di fragole e formare uno strato sul fondo di una teglia (vanno bene anche quelle di alluminio usa e getta).

Ricoprire con uno strato di panna montata e ripetere gli strati fino a raggiungere il bordo della teglia o la fine degli ingredienti.

L'ultimo strato dovrà essere di panna, per poter permettere la realizzazione di motivi decorativi a piacere, magari utilizzando il 'sughetto' delle fragole.

Lasciare riposare in frigo per almeno un paio d'ore e gustare.


Fonte:http://www.paginainizio.com/public/ricette/recipe.php?recipe=00022713

sabato 10 marzo 2018

Aspic di mandarini festoso


Aspic di mandarini festoso


Ingredienti:

1,5 kg mandarino,1 albume,20 gr gelatina in fogli,4 rametto ribes rosso,q.b. zucchero


PREPARAZIONE:

1) Prepara la gelatina. Lascia ammorbidire i fogli di gelatina in una ciotola di acqua fredda per circa 10 minuti. Spremi il succo di 1 kg di mandarini (devi ottenere circa 5 dl di succo) e filtralo attraverso il colino a maglie fitte. Scalda 2 dl di succo in un pentolino, toglilo dal fuoco e unisci i fogli di gelatina ben strizzati mescolando, finché saranno completamente sciolti; quindi incorpora il succo dei mandarini rimasto. Lascia intiepidire la gelatina ottenuta.


2) Versa nello stampo. Sbuccia i mandarini rimasti, dividili a spicchi, spellandoli al vivo (puoi tenere da parte qualche scorzetta per la decorazione). Versa uno strato sottile di gelatina (circa 1 cm) sul fondo dello stampo; quindi mettilo in freezer per circa 10 minuti a solidificare. Sistema sopra uno strato di spicchi di mandarino, copri con altro strato di gelatina e metti nuovamente in freezer. Prosegui allo stesso modo, fino a terminare gli ingredienti, facendo ogni volta rassodare in frigo. Fai rassodare l'aspic per almeno 6 ore in frigorifero.


3) Completa e servi. Pulisci il ribes delicatamente. Sforma l'aspic delicatamente in un piatto da portata. Decora con il ribes e con la scorza del mandarino tagliata a listarelle, dopo averli brinati in albume e zucchero, e servi. Puoi completare con spicchi di mandarini pelati al vivo. Se vuoi, puoi accompagnare l'aspic con cioccolato fondente fuso con panna fresca.


Fonte:http://ricette.donnamoderna.com/aspic-di-mandarini-festoso

mercoledì 24 gennaio 2018

Ricetta crostata di ricotta e marmellata

Ricetta crostata di ricotta e marmellata

Ingredienti:

Per la pasta frolla:350 g di farina 00,125 g di zucchero,125 g di burro,1 uovo + 2 tuorli,1 limone


Per la farcitura:300 g di marmellata,350 g di ricotta,80 g di zucchero,2 albumi


Preparazione delle crostata di ricotta e marmellata

Per preparare questa buonissima crostata di ricotta e marmellata, dovete prima di tutto realizzare la pasta frolla: mettete quindi la farina ed il burro ancora freddo in una ciotola piuttosto ampia e iniziate a lavorarli con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Quindi unite lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, l’uovo ed i tuorli e continuate ad amalgamare fino a quando non ci saranno grumi e l’impasto apparirà bello liscio e omogeneo. A questo punto formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero a riposare per circa 30 minuti.


Una volta che la vostra frolla sarà pronta, stendetela su una spianatoia infarinata con l’aiuto di un mattarello antiaderente, imburrate e infarinate lo stampo per crostate e rivestitelo con la frolla. Ricordate di bucherellare il fondo della vostra crostata di ricotta e marmellata, per evitare che in fase di cottura si gonfi e si rompa la frolla.


A questo punto stendete la marmellata: potete scegliere voi il gusto che preferite ma vi consiglio di utilizzare una marmellata fatta in casa, per ottenere un risultato ancora più genuino e sano.


A parte, in una ciotola, preparare la crema di ricotta: mescolate quindi la ricotta con lo zucchero e poi aggiungete anche gli albumi, amalgamando bene il tutto. Mettete la vostra crema di ricotta in una sac a poche dal beccuccio largo e riempite tutta la crostata, quindi livellate bene la superficie con una spatola per dolci.


A questo punto mettete la crostata di ricotta e marmellata in frigorifero per 30 minuti in modo che si raffreddi e si addensi bene la crema di ricotta, quindi infornatela a 180° per circa 30 minuti. Una volta che la crostata sarà pronta, lasciatela raffreddare del tutto e quindi servitela.

mercoledì 17 gennaio 2018

PAPPA REALE: COS'È, I SUOI BENEFICI E LE CONTROINDICAZIONI


Tutto quello che bisogna sapere sulla pappa reale: cos’è quali sono i benefici e quali le possibili controindicazioni. Fa bene alla pelle, è un toccasana contro la caduta dei capelli ed è un alleato del nostro sistema immunitario. Ma non finisce qui, perché questa sostanza fa bene alla nostra salute per tanti altri motivi!

Sentiamo parlare di pappa reale molto spesso e sappiamo che fa bene alla nostra salute, ma poi effettivamente non sappiamo né cosa sia esattamente né in quali casi farne uso. È per questo che oggi abbiamo pensato di fare il punto della situazione spiegandovi cos’è la pappa realequali sono i suoi benefici e le eventuali controindicazioni che potrebbero presentarsi.

Usi e benedici della pappa reale

La pappa reale è una sostanza prodotta dalle ghiandole salivari delle api per nutrire le larve e l’ape regina, motivo per cui in molti la scambiano con il miele, ma si tratta di due cose molto diverse. La pappa reale ha tantissimi benefici per la nostra salute, soprattutto grazie alle sue comprovate proprietà antinfiammatorie che ne fanno un toccasana in caso di artrite. Questa sostanza prodotta dalle api, inoltre, è molto indicata in caso di colesterolo e per chi soffre di patologie del fegato o di pancreatite, ma la pappa reale viene usata spesso anche contro lo stress, in caso di fiacchezza e affaticamento e secondo diverse ricerche ha anche proprietà antitumorali. Inoltre, facendone un uso costante, ha effetti positivi anche sul nostro sistema immunitario ed è un ottimo alleato contro la stanchezza data dai cambi di stagione.

Infine il vantaggio della pappa reale è che è indicata in special modo per i bambini e gli anziani, ma anche per gli adulti in caso di debilitazione. Per questi soggetti questa sostanza è molto importante perché è in grado di stimolare l’appetito, accelerare la guarigione delle ferite, rafforzare le difese immunitarie e se la si consuma regolarmente può rivelarsi anche un ottimo rimedio naturale contro l'insonnia. 

Usi di bellezza della pappa reale

Tra i vari benefici della pappa reale ce ne sono alcuni che hanno a che fare con la bellezza e in particolare con la cura di pelle, unghie e capelli. In breve è una sostanza che contribuisce a ridurre la fragilità delle unghie e dei capelli, riducendone la caduta, ed è anche un ottimo rimedio naturale in caso di forfora. La pappa reale, inoltre, se usata direttamente sulla pelle, la nutre e la rende più morbida.

Controindicazioni della pappa reale

In realtà la pappa reale non ha tantissime controindicazioni se non in caso di allergia ai prodotti dell’alveare. Le persone con problemi di obesità dovrebbero però tenere conto che la pappa reale tende a stimolare l’appetito.


Fonte:http://www.donnaclick.it/salute-donna/182111/pappa-reale-cose-i-suoi-benefici-e-le-controindicazioni/