giovedì 2 marzo 2017

Realizzare una candela con la mimosa


Realizzare una candela con la mimosa

In occasione della fioritura della mimosa, possiamo utilizzare un ramoscello secco per realizzare una candela profumata, magari da regalare in occasione della festa della donna.
Il procedimento è molto semplice e anche il materiale da utilizzare è facilmente reperibile. Di seguito gli step da seguire per realizzare la candela.

1) Prendere un barattolo in vetro e acquistare uno stoppino del formato apposito.

2) Acquistare un blocco di cera d'api o naturale e tagliarlo in porzioni più piccole.

3) Mettere i pezzi di cera in un contenitore di latta, che a sua volta andrà posizionato all'interno di una casseruola contenente un po' d'acqua.

4) Scaldare a bagnomaria la cera sino a farla sciogliere completamente, quindi abbassare la fiamma.

5) Posizionare la parte metallica dello stoppino sul fondo del barattolo in vetro e, con l'aiuto di un pennello, fissarla con un po' della cera precedentemente sciolta. Per mantenere il filo dritto legare all'estremità una matita o una bacchetta.

6) Sempre utilizzando poca cera e il pennello, fissare anche i ramoscelli di mimosa, facendoli aderire ai lati del barattolo.

7) Con un guanto da forno rimuovere il contenitore di latta dalla casseruola e versare la cera all'interno del barattolo di vetro.

8) Far raffreddare la cera completamente.

9) Tagliare l'estremità dello stoppino lasciando un margine di circa 2cm rispetto alla cera.

Nessun commento: