giovedì 3 novembre 2016

10 ragioni per aggiungere la frutta secca alla nostra dieta


Frutta secca e semi vengono molto spesso inclusi da dietologi e nutrizionisti nell’elenco di alimenti salutari, grazie ai loro incredibili benefici per il nostro organismo.


Ricchi di minerali, vitamine, proteine vegetali, fibra e grassi salutari, sono un ottimo complemento per la nostra dieta.


benefici frutta secca semi.Nonostante vengano spesso evitati per il loro contenuto calorico e i grassi, la scienza ha recentemente dato a questi alimenti naturali il giusto posto nelle diete salutari, grazie alle sostanze nutritive.


Di seguito elenchiamo 10 ragioni per mangiare più frutta secca e semi.


Aiutano a perdere peso: Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, vari studi hanno dimostrato che il consumo di frutta secca non fa accumulare peso, in quanto la concentrazione di fibra e sostanze nutritive compensa le calorie consumate.


Riducono il rischio di soffrire di malattie cardiache: una recente ricerca effettuata su persone con più di 84 anni ha dimostrato che chi ha consumato frutta secca cinque volte (o più) a settimana ha una minore incidenza di patologie cardiache.

Riducono il colesterolo: ricchi di fibra, frutta secca e semi possono aumentare il colesterolo “buono”, riducendo quello cattivo.

I semi di lino abbassano la pressione sanguigna: è stato dimostrato scientificamente che chi soffre di ipertensione trae benefici dal consumo di semi di lino.

I semi di lino migliorano l’ostruzione delle arterie: è stato dimostrato scientificamente che i semi di lino riducono fino al 40% l’accumulo di placca nelle arterie.

I semi di lino abbassano la glicemia: grazie all’alto contenuto di acidi grassi omega-3 ed omega-6, questi semi aiutano a controllare il livello di glucosio nel sangue.

I semi di chia elevano i livelli di EPA nel sangue: 25 grammi di semi di chia al giorno aumentano del 30% l’EPA, uno degli acidi grassi essenziali omega-3.

I semi di chia migliorano diabete ed infiammazione: secondo una ricerca effettuata su 20 pazienti con diabete, il consumo giornalieri di 37 grammi di semi di chia ha ridotto lo zucchero nel sangue, la pressione sanguigna e la coagulazione del sangue.

I semi di chia aiutano a perdere peso: avendo la proprietà di accelerare il metabolismo, i semi di chia ci aiutano a perdere peso.

I semi sacha inchi riducono ipertensione e colesterolo: il consumo giornaliero di olio di sacha inchi abbassa la pressione sanguigna e riduce il colesterolo cattivo.


FONTE: http://www.rimedio-naturale.it/

Nessun commento: