mercoledì 4 maggio 2016

Frasi per la Festa della Mamma tratte da poesie famose...


Non sempre il tempo la beltà cancella o la sfioran le lagrime e gli affanni;
Mia madre ha sessant’anni, e più la guardo e più mi sembra bella.
(E. De Amicis)
roses010
Una mamma è come un albero grande che tutti i suoi frutti dà:
per quanti gliene domandi sempre uno ne troverà.
(F. Pastonchi)
roses010
La parola più bella sulle labbra del genere umano è Madre e la più bella invocazione è Madre Mia!
E’ la fonte dell’amore, della misericordia, della comprensione,del perdono.
Ogni cosa in natura parla della Madre .
(K. Gibran)
roses010
Quel sorriso mi ha salvato da pianti e da dolori…
(da lettera alla Madre di S. Quasimodo)
roses010
Mi sembrano i canti di culla che fanno ch’io torni com’era sentivo mia Madre… poi nulla
sul far della sera …
(G. Pascoli)
roses010
Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre il perdono.
(H. Balzac)
roses010
Il bambino chiama la madre e domanda:
Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?
La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino.
‘Eri un desiderio dentro il cuore’.
(Tagore)
roses010
La mamma è la parte più femminile dei genitori.
(R. Benigni)
roses010
Le madri dimenticano volentieri che il cordone ombelicale viene tagliato al momento del parto.
(V. Caspar)
roses010
Soltanto una madre sa che cosa vuol dire amare ed essere felice.
(A. Chamisso)
roses010
Essere mamma non è un mestiere. Non è nemmeno un dovere. È solo un diritto fra tanti diritti.
(O. Fallaci)
roses010
La donna è in primo luogo, al tempo dell’infanzia, la madre, la madre che è una veste, una gonna tra le cui pieghe ci siamo rifugiati da bambini, per cercarvi un angolo caldo dove addormentarci.
(A. Fournier)
roses010
La vera religione del mondo proviene assai più dalla donne che dagli uomini, − e soprattutto dalle madri, che portano la chiave delle nostre anime nei loro cuori.
(O. Wendell Holmes)
roses010
Dio non può essere ovunque: è per questo che ha creato le madri.
(L. Kompert)
roses010
Le madri sono gli unici lavoratori che non hanno mai vacanze.
(A. Morrow Lindbergh)
roses010



Nessun commento: