lunedì 30 maggio 2016

Frasi, citazioni e aforismi sul mese di Giugno.Denominato anche...


Frasi, citazioni e aforismi sul mese di Giugno.

Giugno, denominato anche Mese del Sole o Mese della Libertà, è il primo mese dell’estate. Il suo nome deriva da Giunone, moglie di Giove.

Era verde il silenzio, bagnata era la luce, tremava il mese di giugno come farfalla.
(Pablo Neruda)
Il glicine mi ha svegliato stamattina
e c’era tutto giugno nel giardino.
(Ann Mc Gough)
Mi chiedo che cosa sarebbe vivere in un mondo in cui è sempre giugno.
(LM Montgomery)
Se una notte di giugno potesse parlare, probabilmente si vanterebbe di aver inventato il romanticismo.
(Bern Williams)
Il mese di giugno si distese all’improvviso nel tempo, come un campo di papaveri.
(Pablo Neruda)
Giugno. In un campo di grano ogni spiga sembra sollevata dalle dita di uno scultore invisibile, che lavora una materia fatta di cielo, oro e luce
(Fabrizio Caramagna)
Che ora è questa che saluta
il muro sbiadito con calda luce
e silenzioso cenno, e sommuove
l’aria tremante di giugno?
(Attilio Bertolucci)
A giugno il sole è un cappellino luminoso
Che s’alza,
Poco a poco
Da dietro un profilo di conifera.
(Gary Soto)
Giugno, bracciate di sole
nella campagna fiorita,
che dirai alla mia anima
che ti vuole ascoltare?
Che dirai alla mia anima,
giugno, di verde vestito?
(Concha Urquiza)
Era giugno, e il mondo odorava di rose. Il sole era come polvere d’oro sulla collina erbosa.
(Maud Hart Lovelace)
Com’è gradevole il tiglio nelle sere di Giugno!
L’aria è si dolce che a palpebre chiuse
annusi il vento che risuona – la città è vicina –
e porta aromi di birra e di vino…
(Arthur Rimbaud)
Ecco è piena la spica
e la falce è nel pugno;
e il buon sole di giugno
rallegra la fatica.
(Marino Moretti)
Un frutto è sempre un bacio dentro l’altare del seme
e giugno ride e ride.
Più di febbraio e maggio
si fa sostanza. Per questo il ramo ha dormito.
(Mariangela Gualtieri)
Giugno.
Oscillo
al canto d’una strada
come una lucciola
Mi morirà
questa notte?
(Giuseppe Ungaretti)
E poiché tutto questo bellezza non può essere Paradiso,
so che nel mio cuore è giugno.
(Abba Woolson)
Una fiammata – i papaveri,
sotto il cielo di giugno.
(Mario Luzi)
Un sabato di giugno.
Il tempo non preme col muso sui vetri
appannati delle finestre
ora entra direttamente in casa
invisibile trasparente
come l’aria.
Già siamo al passaggio tra una stagione
e l’altra nuova
tra la primavera e l’estate
(ma non era ieri inverno?
e il prossimo inverno… già mi chiedo).
(Gabriella Sica)
Che cosa si può dire di giugno, il tempo dell’estate nella sua nascente perfezione, il compimento della promessa dei mesi precedenti, e ancora nessun segno che ci ricordi che la sua fresca e giovane bellezza potrà un giorno svanire.
(Gertrude Jekyll)
E’ meglio essere un giovane bruco di giugno che un vecchio uccello del paradiso.
(Mark Twain)
Ogni estate ha sempre in qualche modo il retrogusto di quelle precedenti, torna giugno ed è come riprendere un discorso sospeso a settembre.
(SaraTurchina, Twitter)
Il mese di giugno passerà senza che io abbia fatto qualcosa, ma io vivo e questo lo chiamo lavorare.
(Charles Ferdinand Ramuz)
È il mese di giugno,
il mese delle foglie e delle rose,
quando piacevoli viste salutano gli occhi
e piacevoli odori salutano il naso.
(Nathaniel Parker Willis)
Giugno, invece, falciatore;
il fieno manda un dolce odore,
in alto in alto l’allodola vola,
il bidello chiude la scuola.
(Gianni Rodari)
Giugno è il momento migliore per un aperitivo di mare: se l’acqua è ancora freddina e la sera occorre ancora il pullover, di giorno il sole scotta e l’abbronzatura è assicurata.
(Arrigo Benedetti)
Vivere in città ad agosto, vivere al mare a giugno, è l’ultima aristocrazia e la rara eleganza del villeggiante d’estate.
(Pierre Desproges)
Poter leggere una poesia a gennaio è bello come andare a fare una passeggiata a giugno.
(Jean Paul Sartre)
Giugno. Apparteniamo alla terra, siamo lontano dal cielo in questi giorni.
(Henry David Thoreau)
Com’è squallido – essere – Qualcuno!
Com’è ordinario – come una Rana –
Dire il proprio nome – per tutto giugno –
A un Pantano ammirato!
(Emily Dickinson)
Ancora risento quel melo
stormire e nell’aria di giugno
la tua allegria funesta
nascere dietro una foglia.
(Leonardo Sinisgalli)
D’aprile non ti scoprire, di Maggio non ti fidare, di Giugno fa quel che ti pare.
(Proverbio)
Giugno è il mese dei sogni, credo,
i giardinieri guardano le loro rose, colorate.
gli uccelli lasciano il nido e provano le loro ali
e gli uccelli i canori imparano solo a cantare.
(Joan Adams Burchell)

Fonte:http://aforisticamente.com/2014/05/26/frasi-citazioni-e-aforismi-sul-mese-di-giugno/


Nessun commento: