sabato 9 novembre 2013

TORTA GIANDUIA


TORTA GIANDUIA



ingredienti 200 g di cioccolato fondente 285 g di zucchero 140 g di burro 100 ml di panna fresca 110 g di farina 90 g di amido di frumento 50 g di nocciole spellate 6 uova 3 tuorli 1 cucchiaio di miele 1 bustina di vanillina 1 cucchiaio di gelatina di albicocche 2 cucchiai di Cognac 1 bicchierino di Maraschino 250 g di cioccolato di copertura PREPARAZIONE Sciogliete 30 g di zucchero,unite le nocciole, trasferite in un mortaio e pestate. Montate a bagnomaria le uova e i tuorli con 250 g di zucchero, spegnete e montate ancora per 5 minuti. Fondete a bagnomaria 70 g di cioccolato, con 120 g di burro, la vanillina e le nocciole; amalgamate le uova,90 g di farina, l’amido,poi il cioccolato fuso.Ungete e spolverizzate uno stampo con il burro e la farina, rimasti,versatevi il composto e infornate a 180 °C per 50 minuti. Sciogliete il cioccolato, rimasto,con la panna, trasferite in una ciotola e unite il miele: montate la crema quando sarà fredda. Fate sciogliere la gelatina di albicocche con 5 g di zucchero e tenete da parte.Tagliate la torta in 2 dischi, irrorate il primo con metà dei 2 liquori mescolati. Stendete sul primo disco la crema di cioccolato (tenetene da parte 2 cucchiai per la decorazione). Ricoprite con l’altro disco e irroratelo con il resto dei liquori; poi spalmate la gelatina sulla superficie della torta. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato di copertura,rivestitevi il dolce, quindi sistemate questo su un piatto da portata. Scrivete sulla torta “Gianduia”con la crema al cioccolato, tenuta da parte e messa in una tasca da pasticciere.

(fonte oggi)  

Nessun commento: