giovedì 28 novembre 2013

Dolce al pandoro


Ingredienti 300 g di pandoro o panettone 60 g di farina 00 100 g di marmellata di arance 4 cucchiai di liquore all'arancia, tipo Grand Marnier 12 amaretti 6 tuorli 30 g di zucchero a velo 100 g di datteri disidratati 225 g di zucchero semolato 1/2 l di latte fresco 1 baccello di vaniglia 30 g di mandorle a lamelle 1 arancia non trattata 100 g di mascarpone 3 dl di panna fresca Prepara la crema. Porta il latte a ebollizione con il baccello di vaniglia inciso, nel senso della lunghezza. Disponi in una ciotola 6 tuorli e 125 g di zucchero e monta con la frusta. Aggiungi la farina, poca per volta, alternandola con 1 mestolo di latte filtrato attraverso un colino. Mescola con un cucchiaio di legno, per evitare di formare grumi. Versa il latte caldo rimasto, sempre filtrato, e cuoci la crema a fuoco basso per circa 10 minuti mescolando, finché il composto velerà il cucchiaio. Lasciala raffreddare.Taglia il pandoro a fette di circa 1 cm di spessore e spennellale con il Grand Marnier. Spalma su un lato delle fette la marmellata di arance e disponile sul fondo di una grossa coppa di vetro con la marmellata verso l'alto. Unisci gli amaretti sbriciolati e i datteri snocciolati e tagliati a pezzetti. Versa la crema pasticcera nella coppa, copri con pellicola e trasferisci in frigo per almeno 4 ore Lava l'arancia e tagliala a rondelle di 1/2 cm di spessore.Versa lo zucchero rimasto in una casseruola, aggiungi 1 dl di acqua e porta a ebollizione. Disponi le rondelle di arancia nello sciroppo e cuocile per 10 minuti. Spegni, lasciale raffreddare nello sciroppo e sgocciolale su una gratella Monta la panna ben fredda con lo zucchero a velo, amalgamala al mascarpone e disponila sulla crema pasticcera. Decora con le rondelle di arance candite e le mandorle leggermente tostate. Puoi conservare il dolce in frigo al massimo per un'ora prima di servirlo. fonte donna moderna   

Nessun commento: